3 Aprile 2020

Nicola Bellomo ospite nella puntata di "Vai Reggina". C’è voglia di tornare in campo, ma la salute è molto più importante. Adesso bisogna pensare soltanto a superare questa emergenza. Noi calciatori abbiamo altri ritmi, ma sicuramente dobbiamo adeguarci alla situazione e continuare ad allenarci da casa per una eventuale ripresa”.

La forza di questa squadra?
“Sicuramente il gruppo, ma in questa squadra ogni componente è stato fondamentale. Il mister Toscano a darci un’impronta, il d.s. Taibi a trovare i giocatori giusti. Io in questi anni sono maturato molto, adesso ho una famiglia e dei figli. Il mio difetto è stato sempre quello di essere troppo sincero, di dire le cose in faccia”.

Città e tifosi..
"A Reggio Calabria mi trovo bene, la piazza è calda e i tifosi sono molto appassionati. Ti incoraggiano sempre fino all’ultimo minuto. Mi ricordo sempre la gara contro il Catanzaro dello scorso anno, quando nonostante il 4-0 del primo tempo continuavano a cantare. E’ stato uno stimolo che ci ha portato quasi alla rimonta”

Il sogno?
"Andare in serie A con la Reggina, ma prima di farlo dobbiamo prima conquistare la serie B".

Menu principale

Seguici su